Sostenere PID Onlus vuol dire contribuire allo sviluppo di attività, servizi e progetti per sostenere uomini e donne in difficoltà nel cammino verso l’integrazione e l’inclusione.

Grazie al tuo impegno, ci permetterai di pianificare meglio le nostre azioni, garantendo maggior continuità ed efficacia ai nostri progetti.

DONA IL TUO 5×1000

Il 5×1000 è la parte della tua tassazione IRPEF che, senza alcun onere aggiuntivo, puoi devolvere ad una organizzazione del Terzo Settore a tua scelta

Nella tua dichiarazione dei redditi inserisci il nostro codice fiscale 05642381007 nel riquadro dedicato al “sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale etc.” e apponi la tua firma. Sostieni così i nostri progetti di inclusione e inte(g)razione sociale.

DONAZIONE CON CARTA DI CREDITO

Sostienici ora con una erogazione liberale, puoi anche attivare una donazione regolare.

Dopo aver cliccato inserisci l’importo che vuoi donare con carta di credito, carta di debito o con il tuo conto PayPal.

I tuoi dati personali vengono gestiti da PID e PayPal®, e non utilizzati a fini commerciali. Sono benvenute tutte le principali carte di credito: PayPal® gestisce esclusivamente la transazione.

Fai una donazione:  

DONAZIONE CON BONIFICO BANCARIO

Dona in modo sicuro effettuando un bonifico in nostro favore. Puoi attivare un bonifico ricorrente direttamente con la tua banca

Banca: BANCO BPM

Intestazione: PID Pronto Intervento Disagio Società Cooperativa Sociale ONLUS

Codice IBAN: IT73F0503403221000000031251

BENEFICI FISCALI

Tutte le donazioni in favore di PID beneficiano delle agevolazioni fiscali previste dalla legge. In particolare, il decreto legislativo n.117 del 3 luglio 2017, stabilisce che, per le persone fisiche, le donazioni in natura e in denaro sono detraibili al 30% fino ad un massimo di 30.000 euro o, in alternativa, è possibile richiedere la deduzione fino al 10% del reddito complessivo dichiarato. Per le imprese e gli enti, le erogazioni in denaro e in natura sono deducibili fino al 10% del reddito complessivo.

Per poter richiedere il beneficio fiscale farà fede l’estratto conto.